A Londra viene celebrata la storia ortodossa del punk, ripulita dagli aspetti più complessi e provocatori. Il punk sembra elevarsi a elemento dell’identità inglese, come il tè e la cabina telefonica rossa, ma pochi riflettono sui perché delle svastiche esposte dai primi punk britannici.

Nel 1992 esce il primo disco della band simbolo del grunge di Seattle, i Nirvana. Nevermind è l’album che porta la musica indipendente ed alternativa nelle classifiche commerciali: una storia di marginalità, teenager, punk ma anche Mtv.