Per la Giornata della memoria abbiamo parlato di due temi non troppo esplorati, il consenso della società italiana alle leggi razziali e la costruzione della memoria della Shoah. Lo abbiamo fatto con la storica Valeria Galimi e il suo ultimo libro Sotto gli occhi di tutti. La società italiana e le persecuzioni contro gli ebrei (Le Monnier 2018).

Approfondimenti

Per una prima introduzione allo spinoso problema del consenso al fascismo e soprattutto alle leggi razziali, due volumi fondamentali sono:

  • Simona Colarizi, L’opinione degli italiani sotto il regime (1929-1943), Laterza 2000
  • Enzo Collotti, Il fascismo e gli ebrei. Le leggi razziali in Italia, Laterza 2001

Segnaliamo poi che Valeria Galimi, tra le altre cose, ha scritto Dalle leggi antiebraiche alla Shoah: sette anni di storia italiana 1938-1945, Skira 2004. Per la costruzione della memoria della Shoah, invece, consigliamo:

  • David Bidussa, Dopo l’ultimo testimone, Einaudi 2009
  • Filippo Focardi e Bruno Groppo (a cura di), L’Europa e le sue memorie, politiche e culture del ricordo dopo il 1989, Viella 2013

Jukebox

Per accompagnare questa puntata, abbiamo ascoltato le canzoni Sher e The Klezmer’s Freilach del musicista argentino Giora Feidman dall’album “The incredible clarinet” del 1992.

(In copertina una foto di Palazzo Braschi, quartier generale del Partito nazionale fascista, Roma 1934)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.