Perché dovremmo interessarci agli skinhead? Sono tutti dei piccoli nazisti? Hanno una loro storia? E se sì chi l’ha scritta? Per rispondere a queste domande bisogna partire da un testo fondamentale per una delle sottoculture più chiacchierate d’Europa, Spirit of ’69. A Skinhead Bible di George Marshall, skinhead originario di Glasgow, nato a metà degli anni Sessanta. Spirit of 69 è un testo del 1991 e, nonostante le tantissime traduzioni, è arrivato alla sua versione italiana solo nel 2019 grazie a Hellnation libri e al lavoro di curatela e traduzione di Flavio Frezza, già ospite di Vanloon con la puntata La sottocultura skinhead in Italia. Flavio Frezza non è estraneo alla scena skinhead italiana e ha lavorato su un libro che, a oggi, è ancora uno dei testi più esaurienti sugli skinhead. Tenendo a mente il rapporto tra soggettività di chi scrive e il tema del quale ci si occupa, abbiamo toccato vari punti: la storia editoriale del libro, il contesto storico in cui viene scritta questa “bibbia” e il rapporto fra skinhead e politica. In questa puntata dallo sguardo transnazionale, smontiamo un po’ di luoghi comuni e ribadiamo la necessità di scoprire, tra le maglie del Novecento, stili di esistenza e resistenza che si manifestano tramite scelte musicali e stili di vita, modi di vivere il tempo libero o l’appartenenza politica, etnica o di classe, insomma tutti quei modi di ripensare il quotidiano fuori da schemi imposti.

Approfondimenti

Il libro di cui abbiamo parlato è Spirit of ‘69. La bibbia Skinhead di George Marshall, curato da Flavio Frezza e pubblicato nel 2019 da Red Star Press/Hellnation Libri. Vi invitiamo a leggere anche Skinhead Nation, edito da S.T. Publishing nel 1997 e disponibile solo in inglese, sempre di George Marshall. Per una rinfrescata sulla scena italiana invece ricordiamo Italia Skin. Appunti e testimonianze sulla scena skinhead, dalla metà degli anni ’80 al nuovo millennio sempre di Flavio Frezza, edito da Red Star Press nel 2017.

Jukebox

Alcuni classici ci hanno accompagnato in questa puntata: The Liquidator di The Harry J All Stars, Bring Back The Skins di Judge Dread e Chaos dei 4Skins.

(La copertina di questa settimana è tratta da qui)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.