Il 16 marzo del 1978 la scorta di Aldo Moro veniva attaccata da un gruppo di militanti delle Brigate rosse. Un momento questo che è entrato nell’immaginario collettivo ma è diventato anche un topos letterario. Ne parliamo con Demetrio Paolin, scrittore che nel 2008 pubblicava per Il maestrale il libro Una tragedia negata. Gli anni di piombo nella narrativa italiana.

Approfondimenti

Il libro di Demetrio Paolin di cui vi abbiamo parlato è apparso in una prima versione nel 2006 per i tipi di Vibrisse ed è oggi disponibile come ebook liberamente scaricabile da qui: ve ne raccomandiamo la lettura!

Di letteratura e lotta armata si sono occupati in tanti. Due i nostri suggerimenti: la monografia di Giuliano Tabacco, Libri di piombo. Memorialistica e narrativa nella lotta armata in Italia, Bietti, 2010; l’articolo Nostalgia dell’azione. La fortuna della lotta armata nella narrativa italiana degli anni Zero apparso in due puntate nel 2012 sul sito di letteratura Le parole e le cose. Letteratura e realtà, a firma di Gianluigi Simonetti (qui e qui).

Jukebox

Parlando di Moro e Brigate rosse non potevamo non ascoltarci un album del 1996 del cantautore inglese Luke Heines, Baader Meinhof (Hut Records), ispirato proprio al gruppo terroristico tedesco.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *