Gli anni Settanta della Strategia della tensione hanno i loro luoghi della memoria e del mistero: Milano, Roma, Bologna, ma hanno anche raggiunto località più distanti come quelle della Calabria dei fatti di Reggio del 1970. Abbiamo incontrato questa storia leggendo A schema libero (Rubbettino, 2017) di Lou Palanca, collettivo di scrittori calabrese che abbiamo intervistato.

Approfondimenti

Vi segnaliamo una bella recensione del lavoro del collettivo Lou Palanca firmata da Raffaele Oriani su «Il Venerdì» del 19/01/2018. Su Giap, invece, Lou Palanca e Wu Ming parlano di scrittura collettiva e di storia.

Per conoscere meglio la storia della Rivolta di Reggio Calabria, vi consigliamo la lettura di Luigi Ambrosi, La Rivolta di Reggio. Storia di territori, violenza e populismo nel 1970, Rubbettino, 2009. Un bel libro, da cui è partita la riscoperta e la narrazione degli anni Settanta calabresi, è quello di Fabio Cuzzola, Cinque anarchici del Sud. Una storia negata, Città del Sole Edizioni, 2001.

Jukebox

Per questa puntata abbiamo ascoltato Ribelle e Piazzale Loreto due pezzi di Kento & The Voodoo Brothers tratti dall’album “Da sud” uscito per Godfellas nel 2016.

(La copertina di questa settimana è presa da ilsaccente.it)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.