Vanloon viaggia attraverso la musica e la storia, andando a pescare un libro del 2018 che mette tutto insieme: abbiamo intervistato il giornalista e divulgatore storico Daniele Biacchessi, autore de L’altra America di Woody Guthrie (Jaca Book, 2018). Il libro si rivela un’ottima guida per entrare nella vita e nell’opera, musicale e politica, di Woody Guthrie, lavoratore e chitarrista, nume tutelare del revival folk e del cantautorato politico degli anni Sessanta.

Approfondimenti

Qualche strumento per approfondire la figura di Woody Guthrie.

  • Woody Guthrie, Questa terra è la mia terra, Marcos y Marcos, 2006
  • Alessandro Portelli, La canzone popolare in America: la rivoluzione musicale di Woody Guthrie, Edizioni Dedalo, 1975.

A questo link della BBC potete trovare una serie di interessanti cover dei brani più celebri di Woody Guthrie: una vera chicca è il mix proposto da Lady Gaga fra God Blees America e This land is your land, all’interno del concerto del Super Bowl del 2017: due visioni degli Stati Uniti antitetiche, che Lady Gaga mescola per proporre una visione del paese alternativa a quella del presidente Trump.

Inoltre, a fine 2017, è uscita una biografia di Guthrie a fumetti firmata da Nick Hayes dal titolo La ballata di Woody Guthrie (Minimum Fax).

Qui una presentazione.

Jukebox

  • Woody Guthrie, This train is bound for glory, The very best of Woody Gutrhie (1992)
  • The Gang, This land is your land, Il seme e la speranza (2006)
  • Ryan Harvey (con Ani DiFranco e Tom Morello), Old Man Trump, EP omonimo (2016)

(Nella copertina di questa settimana vi proponiamo un disegno di Byron Randall con la famosa scritta antifascista in primo piano)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.