Chi avrebbe mai pensato a un libro per ragazzi sull’assedio nazista di Leningrado nel 1941? Ci ha pensato Davide Morosinotto che, con un racconto davvero avvincente, narra la “grande Storia” e la guerra senza semplificazioni. La storia è un grande serbatoio di idee cui attingere, ai ragazzi possiamo raccontare la storia senza timori; il lavoro, l’attenzione, la chiave per raccontarla sta nel punto di vista.

Approfondimenti

Per questa puntata abbiamo letto:

  • Davide Morosinotto, La sfolgorante luce di due stelle rosse. Il caso dei quaderni di Viktor e Nadya, Mondadori, 2017
  • Hannah Arendt, La banalità del male. Eichmann a Gerusalemme, Feltrinelli (1963)
  • Enzo Collotti, Fascismo, fascismi, Sansoni, 1989 (sul fascismo come fenomeno internazionale)
  • Emilio Gentile, Il fascismo in tre capitoli, Laterza, 2004 (sul fascismo come fenomeno multidimensionale)

Jukebox

Abbiamo riscaldato l’inverno sovietico con i Black Roots ascoltando, dalla compilation “On the Frontline” (2004), le tracce Frontline, Move on e Opportunity.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.