Ad ottanta anni dalla battaglia di Stalingrado, dedichiamo uno speciale in 4 puntate alla battaglia-spartiacque della Seconda Guerra Mondiale. Cerchiamo, con questo speciale, di raccontare le dinamiche di quell’evento, capire perché è stato simbolo dell’immaginario antifascista europeo, e cosa rimane ora della memoria della battaglia di Stalingrado, consapevoli che la guerra Russia-Ucraina ha già cambiato il modo in cui se ne ricorda e se ne parla, soprattutto in quei lu0ghi.

In questa seconda puntata intervistiamo Antonella Salomoni, storica e professoressa all’Università della Calabria, autrice de Il protocollo segreto. Il patto Molotov-Ribbentrop e la falsificazione della storia, (Il Mulino 2021) Giovanni Savino storico e autore di Il nazionalismo russo 1900-1914. Identità, politica, società (Federico II university press 2022)

Approfondimenti

Nell’arco delle quattro puntate vi abbiamo letto degli estratti da:

  • Vasilij Grossman, Stalingrado, Adelphi, 2022. 
  • Svetlana Aleksievic, La guerra non ha un volto di donna. L’epopea delle donne sovietiche nella Seconda guerra mondiale, Bompiani, 2022. 
  • Ultime lettere da Stalingrado, Einaudi, 1950.

L’immagine di copertina di questa settimana è presa da Wikimedia Commons

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.