La storia torna a mescolarsi con la letteratura sulle frequenze di Vanloon, per diventare – magari – memoria di uno dei campi di concentramento sul suolo italiano, quello di Renicci d’Anghiari. Continue reading