Nera, lesbica, madre, guerriera, poeta: si definiva così Audre Lorde, una delle femministe e scrittrici più importanti della storia contemporanea americana.
Continue reading

Spiegare a un “profano” come si fa storia non è mai semplice: come spiegare che una buona ricerca nasce da un sapiente incontro fra curiosità e passione, ma soprattutto Continue reading

Breve rassegna sugli anni Settanta usciti fra il 2016 e il 2017. Scivoliamo tra pagine che raccontano di lotte, nuova sinistra, sinistra rivoluzionaria. Lo facciamo con Antonio Lenzi studioso della nuova sinistra e Paola Stelliferi ricercatrice che si occupa di storia del femminismo.

Il medioevo è l’epoca storica che più è stata utilizzata dalla politica contemporanea. Il caso del Giuramento di Pontida del 1157, uno dei simboli della Lega di Umberto Bossi, è forse il caso più esemplificativo di invenzione della tradizione e uso pubblico della storia.

Guerra civile spagnola, Resistenza, partigiani. Perché è importante parlare di antifascismo oggi? Un excursus tra storia e memoria per ricordarci che il fascismo non sempre arriva in camicia nera e braccio teso, ma a volte in giacca, cravatta e smartphone.

Il 16 marzo 1978 un nucleo armato delle BR rapisce il Presidente della DC Aldo Moro. Ma un altro evento spopola nella primavera del ’78. Il 13 marzo le note di Stayin’ Alive dei Bee-Gees iniziano a suonare nelle sale cinematografiche italiane. Nonostante tutto, l’Italia del riflusso vuole divertirsi.